Gianluca Preti, un Indiana Jones a Milano

GianlucaPretiSi dice nemo propheta in patria, ma anche alla patria succede ogni tanto di essere bistrattata. Nonostante il numero ragguardevole di anni che sto accumulando, credo di conoscere di Milano poco più di un quarto di quanto contenga. Per fortuna capita sempre di trovare qualcuno che non attraversa la sua città con il naso raso terra, ma guarda, cerca, studia e divulga. Così, in una gelida giornata di inizio febbraio, vedo per la prima volta la cripta di San Giovanni in Conca e la chiesa di San Bernardino alle Ossa, guidata come si guida uno straniero… o un avellinese, ad esempio.
Gianluca Preti faceva infatti parte del grande Comitato di accoglienza lombardo, nonché della Commissione per il conferimento della cittadinanza padana ad honorem a Carlo Crescitelli, e dunque mi sono ritrovata anch’io ad approfittare della sua sapienza.
Ora Gianluca ha aggiunto un nuovo, interessantissimo video al suo canale YouTube: un filmato sulla Milano dei Templari che accompagna lo spettatore dall’abbazia di Chiaravalle fino al cuore della città. Un documentario a caccia dei simboli disseminati dai Cavalieri di questo Ordine che, per quanto indagati e rincorsi per tutta Europa fino all’America, sembrano sempre sfuggire a quell’unica certezza che definitivamente potrebbe dividere la realtà dalla leggenda.
Altre oscure presenze le trovate alla pagina Facebook Milano Misteriosa

Video Milano misteriosa – Templari a Milano

2 thoughts on “Gianluca Preti, un Indiana Jones a Milano

  1. Gianluca Preti vive la ricerca storica come tutti quelli che a qualunque titolo se ne occupano dovrebbero: con curiosità, serietà ed entusiasmo, cui si accompagna un grande amore per le origini del suo popolo e della sua città, ed è proprio tutto questo che rende sempre speciale ed unico ogni suo lavoro!

Comments are closed.